arte

Boiler romano

8-cena-image01

8-banchetto-simposio-sepphoris

L’immagine in alto si trova all’interno delle Catacombe Romane dei SS. Marcellino e Pietro sulla Via Casilina fuori Roma, è un affresco del IV° secolo D.C. in puro stile paleocristiano e anche se caratterizzato da una qualità poco dettagliata, presenta pennellate svelte e precise di chiaro effetto scenografico.

Siamo al tempo dell’imperatore Costantino con la cristianità ormai consolidata e i dipinti che si trovano percorrendo i cunicoli delle catacombe, rispecchiano di fatto la commistione della religione pagana con quella cristiana: è così possibile riscontrare, nell’intreccio delle gallerie, decorazioni con scene sia dell’Antico e del Nuovo Testamento che scene di mitologia pagana reinterpretati in chiave cristiana. In questa scena di banchetto, si rappresenta una fraterna cena comunitaria “agape” in commemorazione del defunto ed è collegata al rito dell’eucarestia, che però viene descritta secondo modalità iconografiche identiche a quelle del banchetto romano. Ecco infatti i commensali distesi su divani con forma a mezzaluna “mensa” attorno al tavolo a tre piedi, imbandita con un vassoio contenente un volatile arrostito e un pane, a terra contenitori di vino e altre brocche. L’organizzatore del banchetto disteso a sinistra, rivolto agli ospiti, indica l’ancella sulla sinistra e con un vero e proprio fumetto dà il seguente ordine: “Sabina misce” e cioè Sabina versa da bere.   In effetti questa giovane inserviente ha nelle mani una coppa e una brocca già riempita di acqua calda prelevata dal caratteristico vaso in bronzo con rubinetto posto su treppiede alle sue spalle, predisposto per il riscaldamento dell’acqua da miscelare con il vino.

Anche nel mosaico pavimentale in basso, presente in una casa romana a Sepphoris nei pressi di Nazareth in Israele del III° secolo D.C., si descrive sempre una scena di banchetto di stampo però pagano, con a destra sempre un “Boiler”su treppiede posto questa volta in posizione rialzata per una migliore erogazione dell’acqua calda.

A cura di Arch. Rivetti Luigi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...